lunedì 11 marzo 2013

Le pesche della mamma e la mia alzatina...

Ciao a tutti,
oggi propongo una collaborazione speciale tra mia mamma e me!!!!
Abbiamo preparato le pesche ripiene e, da 1idea rubata a Federica ho creato 1 alzatina per esposizione!!!

Le pesche ripiene:


  • pasta brioche
  • bagna alchermes acqua e zucchero
  • crema
  • ciliegina candita per decorare

Pasta brioche:


  • 300 gr farina manitoba
  • 50 gr zucchero
  • 16 gr lievito birra
  • 3 uova medie
  • 80 gr burro
  • 1 pizzico sale
  • 50 gr zucchero

Procedimento:

In 1 ciotola mettete 1parte di farina insieme allo zucchero.
Sciogliete il lievito nel latte tiepido, mettetelo nella ciotola della farina e iniziate a impastare.
Aggiungete le uova 1 alla volta r all'occorrenza aggiungete un cucchiaio di farina.
Cospargete il piano di lavoro con la farina rimanente e finite di lavorare l'impasto che era precedentemente nella ciotola e date 1 leggera incordatura.
Per ultimo aggiungete il burro ammorbidito, lavorate l'impasto battendolo ripetutamente e impastandolo finchè non risulterà bello liscio ed elastico.
Lavorazione di circa 20 min.
Mettere in 1 ciotola e fatela a riposare per 1oretta, fino al raddoppiamento.
Preparare delle palline piccoline, metterle su una teglia foderata di carta forno e fare nuovamente lievitare per 1 ora.
Infornate a 180 gradi per circa 10 min e nel frattempo preparate la bagna con sciroppo di zucchero e alchermes ( qui ).


Per la crema pasticcera:

  • 2 tuorli
  • 75 gr zucchero
  • 35 gr farina
  • 250 ml latte
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 2 cucchiai di cacao amaro (per la versione al cioccolato)



Procedimento:

Portate a bollore il latte insieme al limoncello.
In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e il latte caldo; Rimettetela sul fuoco fino a quando non si addensa.


Assemblaggio pesche:

Prendete le palline di pasta briosches, inzuppatele nello sciroppo, passatele nello zucchero semolato e farcirle con la sac à poche.
Infine unire le due palline. Decorate con una ciliegina :))


Per l'alzatina sono andata a fare un giretto all'Ikea e ho comprato 2 piatti in vetro e 3 porta candela e li ho assemblati con la colla.

Ecco il risultato.

                                       

















Con questa ricetta partecipo al giveaway di " laricettachevale":





A presto :))


8 commenti:

  1. Ciao cara,
    le collaborazioni tra madre e figlia portano sempre a risvolti positivi... con questo tuo post mi hai fatto tornare a quando anche io, prima che mia madre volasse via, facevamo tantissime cose insieme, era sempre uno spasso e una gioia immensa...
    queste pesche sono davvero carine, per non parlare della genialata dell'alzatina!!!!
    Un abbraccio
    Federica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoo cara :)
      eh lo so lavorare con la mamma ha sempre 1altro sapore :)bisognerebbe farlo più spesso!!!
      Grazie mille fede, sono contenta che ti siano piaciute!!!
      bacio

      Elimina
  2. Ciao Elisa :) Ti ringrazio tanto per aver partecipato, queste pesche devono essere deliziose! :D Complimenti a te e alla tua mamma! Anche l'idea dell'alzatina è stupenda, ci proverò anche io! Grazie a te e a Federica! ;) Corro ad inserirti tra i partecipanti, un abbraccio forte e buona giornata! P.s.: il link che hai postato nel commento è sbagliato (è il mio :D) ma non ha importanza, inserisco questo ;) Bacione! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa Valentina, sono un 1po' stordita..ahahahha!!!!
      sono contenta che ti siano piaciute... a presto bacio

      Elimina
  3. non ho mai provato a fare le pesche.. ma sono molto invitanti.. arrivo da kreattiva e ora sono una tua lettrice.. ti lascio il mio link se vuoi passare.. truccoedintorni.blogspot.com un bacioooooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie noemi..passo molto volentieri :)
      a presto

      Elimina
  4. Ciao Elisa queste pesche devono essere deliziose....complimenti, mi unisco ai tuoi lettori! Buona giornata. Letizia

    RispondiElimina

Ogni commento è ben accetto :))